Torta al Pistacchio di Bronte un’eccellenza siciliana.

La torta al pistacchio di Bronte è una torta deliziosa, ricca di sapori e profumi che la rendono un grande classico della cucina siciliana. Il delizioso frutto di Bronte ha note di gusto inconfondibili a metà tra il dolce e l’amaro che danno a questo dolce una bontà unica inimitabile. La varietà di pistacchio utilizzata in questo raffinato dessert è presente solo a Bronte, in provincia di Catania, località da cui prende il nome questo frutto caratteristico. È un prodotto di alta qualità che ha reso i dolci siciliani a base di pistacchio una vera e propria eccellenza italiana. La torta al pistacchio di Bronte è un dolce molto elegante e raffinato, che si presta ad essere servito sia in occasioni uniche . I vostri commensali saranno lieti di gustare questa torta dotata di sapori sublimi. È consigliabile servire questo dolce con un vino bianco passito locale. L’ideale sarebbe servire il passito di Pantelleria, così da mantenere il vostro pranzo unico!

  • 6 uova;
  • 250 gr.
  • di zucchero;
  • 250 gr. di pistacchi;
  • 1 vasetto di crema al
  • pistacchio

Ed ecco il procedimento, passo dopo passo.

  1. Sbattere i tuorli insieme alla zucchero.
  2. Sgusciare i pistacchi, ammollare in acqua calda e procedere nella spellatura dei frutti secchi.
  3. Tritare i pistacchi.
  4. Montare gli albumi a neve.
  5. Unire il composto aggiungere mezza bustina di lievito vanigliato, sbattere tutto il preparato ben bene.
  6. Imburrare una tortiera o se si preferisce foderare lo stampo con della carta forno.
  7. Versare il composto e cuocere, in forno pre-riscaldato, a fuoco lento (140°- 150°) per 45 minuti.
  8. A cottura ultimata l’interno della torta rimarrà morbido.

Condividi questo post